+39 3897628505 [email protected]

MuraFestival autunno 2022

Programma completo delle visite di autunno

MuraFestival 2022

 


Attenzione: Posti limitati. Prenotazione obbligatoria contattando la guida indicata via SMS o Whatsapp.


Le porte dimenticate: dalla Porta Fura alla Porta del Morbio

Un itinerario per omaggiare due delle porte medievali più antiche e meno conosciute di Verona: la Porta Fura, antico accesso al quartiere fortificato di S. Zeno e all’accampamento dei Sacri Romani Imperatori, e la Porta del Morbio, l’antenata di Castelvecchio, oggi seminascosta dal ponte scaligero. L’itinerario sarà l’occasione per ricostruire le vicende che portarono i Benedettini di San Zeno dal massimo prestigio religioso e politico, alla loro sottomissione all’astro nascente del potere Scaligero.

Data: sabato 10 settembre, ore 14:30, durata: 2 ore ca.

Incontro: Via Pontida (c/o Ristorante Vescovo Moro), fine visita: zona Castelvecchio

Costo: 12€ (gratuito sotto i 12 anni)

Prenotazione sms/whatsapp: Erika Montresor (3398939398)

Navi in terraferma: la Serenissima e i bastioni orientali

Una passeggiata tra l’imponente vallo del bastione di Campo Marzo e il “bastione modello” delle Maddalene (visita interna), ripercorrendo la più grande guerra di Venezia in terraferma. Pochi conoscono la storia della guerra “di Cambrai”, ma fu l’evento militare che portò Venezia al più grande sforzo edificatorio della sua storia bellica, che a Verona ha lasciato chilometri di imponenti bastioni e fossati.

Data: domenica 18 settembre, ore 10.00, durata: 2 ore ca.

Incontro: Porta Vittoria (Lungadige Porta Vittoria, zona Università), fine visita: zona Porta Vescovo

Costo: 12€ (gratuito sotto i 12 anni)

Prenotazione sms/whatsapp: Sara Parisi (3471732837)

I bastioni di Porta Palio, da Sanmicheli a Napoleone

Percorso lungo i bastioni “bassi” con visita a. Porta Palio, storicamente la porta più importante di Verona. Essa mantenne il primato fino agli eventi napoleonici, che sconvolsero l’impianto urbanistico della città. La Porta e i vicini bastioni sono autentici capolavori del veronese Michele Sanmicheli, di cui ricostruiremo la vita nel corso del Cinquecento veneto. La visita sarà anche l’occasione per accedere alle gallerie sotterranee di contromina.

Data: sabato 24 settembre, ore 14:30, durata: 2 ore ca.

Incontro: piazzale di Porta Palio (lato Via Albere), fine visita: zona Porta San Zeno 

Costo: 12€ (gratuito sotto i 12 anni)

Prenotazione sms/whatsapp: Francesco Mazzai (3389186922)

Trekking “La marcia di Radetzky”, con visita al Forte Sofia

Un circuito sui colli delle Torricelle, lungo le “lasagne” militari che collegavano i principali forti asburgici di Verona: dal complesso fortificato di San Giorgio a Forte Sofia (visita interna) e San Mattia; una tappa presso l’antica ed evocativa fontana silvestre di Sommavalle, e la discesa fino ai piedi di Castel San Pietro.

Data: domenica 25 settembre, ore 14:30, durata: 2 ore ca.

Incontro: davanti alla chiesa di San Giorgio in Braida, fine visita: zona Santo Stefano

Costo: 12€ (gratuito sotto i 12 anni)

Prenotazione sms/whatsapp: Cecilia Castagna (3478609991)

Le Mura nel Novecento e il bunker tedesco

I bastioni furono oggetto di molta attenzione a inizio Novecento, quando la loro destinazione d’uso iniziò a “dialogare” con lo sviluppo industriale e ferroviario di Verona, per diventare poi parco commemorativo, oasi terapeutica, scenografia per parate di regime e rifugio durante i bombardamenti. Epilogo della visita all’interno di un autentico bunker tedesco.

Data: sabato 1 ottobre, ore 10:00, durata: 2 ore ca.

Incontro: Porta Nuova (lato ingresso Giardini Raggio di Sole, fine visita: zona Piazza Simoni

Costo: 12€ (gratuito sotto i 12 anni)

Prenotazione sms/whatsapp: Daniele Bressan (3476437003)

Potete seguire le nostre iniziative alla nostra pagina Facebook oppure iscrivervi alla nostra newsletter bimensile compilando il modulo qui sotto.

A presto!

Le vostre guide