SOME SUGGESTIONS

PERCHÉ VERONA


ARTE, STORIA, OPERA, CIBO, VINO…

1001 MOTIVI PER INNAMORARSI DI VERONA

Non c’è altro luogo che, come Verona, possa vantare un caleidoscopio tanto variegato di identità culturali e capolavori artistici presenti nello stesso luogo. Entrare a Verona è ben più che immergersi nella Storia: è godere del fascino di opere pittoriche, statuarie ed architettoniche tanto distanti nel tempo da lasciare immancabilmente stupiti.

Impensabile che, nella stessa città a portata d’uomo, si possano ammirare capolavori dell’età romana che vanno dalle Porte della città antica fino alla celeberrima Arena, e poi riparare in cripte di chiese paleocristiane in cui il tempo pare sospeso. Come è anche stupefacente farsi avvolgere dai toni degli affreschi dei più fastosi palazzi dell’età veneziana e poi voltare l’angolo per restare abbagliati dall’imponenza di una cattedrale del precedente medioevo. E poi ancora alzare lo sguardo sui colli circostanti per scorgere, tutt’intorno alla città, le imponenti mura scaligere giocare a rincorrersi con i forti austriaci.

La compresenza di monumenti e scavi romani a cielo aperto – che fanno di Verona la città più “romana” al mondo dopo Roma – e di gioielli di arte medievale unici al mondo come le arche funerarie dei signori Della Scala, rendono Verona non solo un’incredibile finestra sul tempo, ma un’esperienza esclusiva ed irripetibile.

Quel tempo che pare essersi fermato – come a più riprese – per immortalare le più alte testimonianze della nostra Storia, dall’altra fluisce inarrestabile per consegnarci in un solo, stordente attimo la vivacità del secolare mercato delle Erbe e poi ancora il brivido dei sanguinosi giochi gladiatori nell’Arena la cui eco risuona, mai cessata, nelle note struggenti dell’Aida.

A riconfermare Verona, ancora e sempre, capitale dell’emozione di ogni dove, in ogni tempo.